Menù superiore:


sfondo testata


Percorso pagina:


Avviso per organizzatori manifestazioni

A seguito dell’emanazione dell’accordo Stato-Regioni del 5 agosto 2014 sono stati inseriti per l’organizzatore di manifestazioni temporanee, alcuni obblighi di comunicazione relativi l’organizzazione dell’assistenza sanitaria.

In particolare il 118 viene individuato quale esclusivo ente di coordinamento e gestione degli interventi di soccorso territoriale
Quanto di seguito indicato riguarda solo le manifestazioni programmate e/o organizzate (per quelle non organizzate e/o programmate gli oneri organizzativi dell’assistenza sanitaria sono tutti a carico del 118.).

L’organizzatore deve individuare il livello di rischio della manifestazione secondo il modulo allegato.

Potremo avere tre livelli di rischio, per i due livelli superiori sarà cura del 118 effettuare un’analisi più dettagliata. La stragrande maggioranza delle manifestazioni temporanee sarà definita a livello basso. In questo caso gli organizzatori dovranno garantire un’adeguata pianificazione dei soccorsi sanitari per coloro che assistono all’evento/manifestazione.
L’organizzatore dovrà dare comunicazione al 118 entro 15 giorni dalla data dell’evento le manifestazioni a rischio basso, almeno 30 giorni prima quelle a rischio medio o elevato, 45 giorni per il rischio molto elevato.

Il piano di soccorso sanitario relativo l’evento/manifestazione andrà redatto solo per le manifestazioni più rischiose. Se di competenza la documentazione deve essere trasmessa anche alla Commissione di Vigilanza. Dovrà comunque essere presente una squadra di soccorso.



Comune di Pieve Ligure - Via Roma 54 - 16031 Pieve Ligure (GE) - Tel. 010.346.22.47 - P.IVA 00770800100 - CF 83003730104 - PEC: comune.pieveligure@pec.it

Sito realizzato con "Amministrazione Accessibile", il tema Wordpress per la Pubblica Amministrazione e gli Enti non profit.