In allegato il D.P.C.M. dell’1 aprile 2020, attraverso il quale le misure in atto per limitare il diffondersi della pandemia vengono prorogate al 3 maggio 2020.