La Regione Liguria ha approvato la misura “Contributi straordinari di sostegno per l’accudimento dei figli al di sotto dei quindici anni durante il periodo di sospensione dei servizi educativi dell’infanzia e delle scuole di ogni ordine e grado per emergenza covid-19

Possono presentare richiesta di contributo i nuclei familiari, in persona di uno dei genitori residente in Liguria, impossibilitati ad accudire direttamente i figli nel periodo di sospensione dei servizi educativi dell’infanzia e delle scuole di ogni ordine e grado per emergenza covid-19. Entrambi i genitori (o il genitore unico nel caso di nuclei monogenitoriali) devono essere impegnati in attività lavorativa (o in percorsi di politiche attive del lavoro come stage, work experience e simili, escludendo la semplice iscrizione ai centri per l’impiego e l’iscrizione a corsi di formazione sospesi per l’emergenza) e il nucleo deve essere in possesso di un ISEE non superiore a € 50.000,00. I figli al momento della domanda devono avere un’età inferiore ai 15 anni (la domanda può essere presentata fino al giorno precedente il compimento del quindicesimo anno) e frequentare la scuola o un servizio educativo per l’infanzia. Nel caso di genitori non coniugati e non conviventi, si farà riferimento al cd. ISEE Minorenni (con compilazione quadri MB2 e FC4 della DSU).

La domanda deve essere redatta esclusivamente on line accedendo al sistema Bandi on line dal sito internet www.filse.it oppure dal sito www.filseonline.regione.liguria.it , compilata in ogni parte e completa di tutta la documentazione richiesta, da allegare in formato elettronico, firmata dal proponente e inoltrata esclusivamente utilizzando la procedura informatica di invio telematico.

https://www.filse.it/focus/453-contributi-straordinari-alle-famiglie-per-emergenza-covid-19-coronavirus.html