Domenica 18 marzo ognuno si porti il mortaio e il pestello per fare il pesto, in piazzale S. Michele. Gli ingredienti li fornirà la Regione. E’ un’iniziativa per divertirsi riprendendo la tradizione e per raccogliere firme affinché il pesto al mortaio sia riconosciuto Patrimonio UNESCO. In quell’occasione, infatti, si raccoglieranno le firme per raggiungere questo ambizioso risultato. Se ci fosse qualche proprietario di mortaio di valore ce lo segnali: potrebbe far parte di una speciale mostra. Sono invitati a “pestare” grandi e piccini: tutti!

Qui notizie più approfondite https://www.lamialiguria.it/it/component/content/article/413-sapori/sua-maesta-il-pesto/settimana-del-pesto/6757-firma-e-pesta-18-marzo.html?Itemid=571