EVENTI CALAMITOSI DEL 22-23-24 NOVEMBRE 2019: MODELLI PER SEGNALAZIONE DANNI

PER I PRIVATI
Dove si trovano e si consegnano i modelli di segnalazione danno: presso il Comune nel cui territorio è avvenuto il danno.

Le segnalazioni devono essere trasmesse entro 30 giorni dall’evento.

Il conteggio dei giorni decorre a partire dal giorno successivo dall’evento (che pertanto è il primo), e l’ultimo giorno utile per la presentazione della segnalazione è il trentesimo, seguendo le seguenti modalità di presentazione delle domande:

I privati dovranno presentare al Comune la scheda “D” segnalazione danno.

Rientrano in questa categoria anche i soggetti assimilati (esempio associazioni, fondazioni, enti religiosi e persone giuridiche diverse dalle imprese che perseguono scopi di natura sociale). E’ possibile presentare la documentazione in una delle seguenti forme:

  • in forma cartacea: consegnando la documentazione direttamente all’Ufficio Protocollo del Comune di Pieve Ligure – via Roma 54 – nel seguente orario: dal lunedì al venerdì dalle ore 9.00 alle ore 12.00 – o tramite lettera raccomandata con ricevuta di ritorno.
  • in forma elettronica: inviando la documentazione all’indirizzo PEC del Comune di Pieve Ligure comune.pieveligure@pec.it – inserendo le seguenti diciture:

oggetto della Mail: SEGNALAZIONI DANNI PRIVATI  22-24/11/2019 – COGNOME E NOME del soggetto che presenta la segnalazione
mittente: COGNOME E NOME del soggetto che presenta la segnalazione.

È inoltre attivo il numero verde 800.445.445 dell’Urp Liguria Informa dalle 9 alle 13 e dalle 14 alle 16, oltre alla casella istituzionale della Regione: liguriainforma@regione.liguria.it
PER LE IMPRESE

Le imprese danneggiate a causa degli eventi del 22-23-24 novembre 2019 possono compilare il modello AE per le segnalazioni e dei danni subiti.
Il modello va sempre inviato entro 30 giorni dall’evento allegando copia del documento di identità del legale rappresentante.

Le modalità di trasmissione sono:

– via posta raccomandata, indirizzata alla Camera di Commercio di Genova, via Garibaldi 4, 16124 Genova
– via PEC all’indirizzo: cciaa.genova@ge.legalmail.camcom.it
– per via telematica attraverso la piattaforma webtelemaco.infocamere.it.
– a mano presso lo sportello alluvioni della Camera di Commercio di Genova, via Garibaldi 4, dal lunedì al venerdì dalle 8,30 alle 11,45
– a mano presso lo sportello alluvioni della Camera di Commercio a Chiavari, Corso Genova 24, dal lunedì al venerdì dalle 8,30 alle 11,45

Si ricorda che l’eventuale erogazione del contributo è in ogni caso subordinata allo stanziamento di idonei fondi statali, regionali o comunitari.

 

ATTIVITÀ AGRICOLE

Dovranno presentare alla Regione Liguria – Ispettorato agrario di Genova la scheda “E” segnalazione danno.

Maggiori informazioni sulle modalità di presentazione possono essere reperite sul sito della Regione Liguria https://www.regione.liguria.it/homepage/protezione-civile-ambiente/protezione-civile/post-emergenza-segnalazione-danni.html –  oppure richieste all’Area Tecnica al seguente numero telefonico: 010 346 0846.