Beneficiari

La borsa di studio è concessa al nucleo familiare per ogni figlio frequentante le

scuole statali e paritarie medie e superiori nell’anno scolastico di riferimento.

L’identificazione del nucleo familiare ed il reddito sono determinati secondo le

disposizioni di cui al D.P.C.M. 5 dicembre 2013 e successive modificazioni ed

integrazioni (I.S.E.E.).

 

Entità della borsa di studio

Il contributo da erogare non può essere inferiore ad euro 20,00.

Di conseguenza non possono essere presentate e, se presentate, devono essere

considerate irricevibili le domande la cui certificazione di spesa calcolata nella

percentuale di fascia reddituale non porti ad un contributo di almeno euro 20,00.

Al fine dell’ammissibilità della domanda, il nucleo familiare deve presentare,

dopo gli abbattimenti per i figli a carico, una situazione reddituale risultante

dall’attestazione I.S.E.E. 2018 non superiore ad euro 50.000,00.

 

Adempimenti dei richiedenti i benefici

Le domande devono essere redatte sui modelli appositamente predisposti dalla

Regione Liguria, ritirabili presso gli Istituti scolastici o scaricabili dai siti web

www.regione.liguria.it, www.giovaniliguria.it o www.alfaliguria.it e presentate

secondo le seguenti modalità:

per spese certificate sostenute dalle famiglie per l’anno scolastico 2018/2019

relative ai libri di testo a partire dal 3 settembre ed entro e non oltre il 30 novembre 2018

presso la scuola frequentata dallo studente nell’anno scolastico 2018/2019.

 

Le domande possono essere consegnate direttamente alla segreteria della scuola

oppure inviate alla stessa tramite posta elettronica certificata (PEC) o telefax,

allegando fotocopia di un documento d’identità del richiedente.

Gli studenti residenti in Liguria e frequentanti Istituti scolastici di altre Regioni

devono consegnare o inviare le domande di cui sopra direttamente al Comune di

residenza.

Il richiedente ha l’onere di conservare tutta la documentazione attestante le spese

sostenute per i successivi cinque anni dal ricevimento del contributo.

Deve essere presentata una domanda per ciascun figlio.